Come creare un’email con dominio personalizzato?

Come creare un’email con dominio personalizzato?

Getting your Trinity Audio player ready...

Al giorno d’oggi ormai tutti noi abbiamo almeno un paio di indirizzi email: uno più ufficiale da condividere in un ambito più formale e uno per gli amici e le newsletter da consultare nel tempo libero.
E, poi, naturalmente uno per il proprio business. Se lavori in azienda sicuramente te l’avranno fornito in ufficio, se sei un libero professionista iscritto ad un albo allora sarà stato quest’ultimo a creartene uno e se sei una libera professionista con un nuovo brand tutto tuo?

Vediamo insieme quanto è semplice e importante creare la tua mail con dominio personalizzato, quindi del tipo info@tuobrand.it o tuonome@tuobrand.it

Perché avere un indirizzo email con dominio personalizzato?

Avere un indirizzo email collegato al proprio dominio ti può dare un bel po’ di vantaggi. 

È innanzitutto un ottimo modo per apparire da subito professionale agli occhi di chi ti scrive. 

Allo stesso tempo, però, ti dà anche l’occasione di mostrare il tuo brand a chi riceve una tua mail e magari ti conosce di persona ma non ha ancora sentito parlare del tuo brand.

E che dire del fatto che le piattaforme di email marketing più serie richiedono obbligatoriamente un indirizzo email legato al tuo dominio per permetterti di inviare le tue newsletter

Ora che abbiamo capito che è indispensabile avere un indirizzo email “brandizzato”, vediamo insieme come crearlo in pratica.

Creare un’email in cpanel Serverplan e VHosting usando il dominio del tuo sito

Se hai già un sito web, quindi un tuo dominio, creare un indirizzo email associato a quel dominio è semplicissimo.

Entra in cpanel attraverso questa URL: tuodominio/cpanel (nel nostro caso fedrodigital.com/cpanel) con le credenziali che ti sono state fornite quando hai acquistato il dominio del tuo sito.

Seleziona, poi, la voce “Account e-mail”

Creare email di dominio personalizzata

Quindi, clicca su Crea

Creare un email su cpanel

Inserisci il nome che vuoi dare alla tua mail, considera che la seconda parte, quella dopo la chiocciola è fissa e corrisponde al tuo dominio.

Per quanto riguarda la password puoi inventarne una tu oppure (ed è la scelta che ti consigliamo) farne generare una automaticamente al sistema. Il vantaggio è che si tratterà di una sequenza di caratteri alfanumerici e simboli priva di ogni senso e significato e questo vuol dire difficilmente indovinabile.
Usare, invece, il tuo nome, date importanti della tua vita o parole di uso comune, insomma cose che possano avere un senso ti potrebbe esporre a maggiori pericoli di hackeraggio. Serve molto meno tempo a indovinare parole di senso compiuto che sigle assolutamente casuali.

Email personalizzata procedura

Puoi procedere direttamente alla creazione oppure, aprire le opzioni avanzate (edit settings) e definire ulteriori dettagli. In particolare, il parametro che ti consigliamo di modificare è quello relativo allo spazio da dedicare a questo account email.
Se è un’email destinata a ricevere pochi messaggi senza allegati puoi anche lasciare il valore di default, altrimenti aumentalo a 500 MB o perfino illimitato (illimitato relativamente allo spazio di archiviazione che hai acquistato, ovviamente), in modo da non rischiare di vederla subito piena. Però, pur settando “illimitato” ricordati periodicamente di fare un po’ di pulizia dei messaggi inutili!

Spazio di archiviazione email personalizzato

Clicca su crea e il gioco è fatto. Ecco pronta la tua nuova email personalizzata e professionale. 

Se poi vuoi fare le cose davvero “in grande” e collegare questo tuo nuovo indirizzo di posta all’app del tuo telefono o pc, allora non perdere i codici (in gergo tecnico definiti “protocolli”) POP3, IMAP e SMTP relativi alla tua mail.

Dove trovo POP3, IMAP e SMTP?

Ti basta accedere al tuo nuovo indirizzo email usando le credenziali (nome utente e password) create precedentemente.
Il link d’accesso sarà del tipo nomedominio/webmail   (es: fedrodigital.com/webmail)

Troverai una mail di benvenuto contenente appunto questi codici, ognuno costituito da 3 cifre. Questi, uniti alle credenziali, ti permetteranno di collegare il tuo nuovo indirizzo di posta elettronica personalizzato a qualsiasi app esterna.

Creare un’email personalizzata senza sito

Ma nel caso in cui non hai ancora un sito, puoi creare una mail con dominio personalizzato?
La risposta è naturalmente sì e la procedura è simile a quella precedente ma dovrai prima acquistare un dominio. Se non sai come procedere, te lo spieghiamo passo passo in quest’articolo.

Hai visto, più semplice di quanto pensassi!
Al momento non ci resta che salutarti e darti appuntamento al prossimo articolo! Ti aspettiamo.

Nel labirinto digitale, dove le storie di marketing si intrecciano con le strategie SEO e la gestione del tempo, il tuo sito web è la mappa che ti guida verso il tuo successo. Continua a esplorare e a migliorare e avvicinati sempre più al  prossimo capitolo della tua storia digitale. A presto!

Condividi i nostri articoli sui tuoi social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *